Software StandardsPro

StandardsPro® è un software per la gestione degli Standard sviluppato per generare, modificare, richiamare ed analizzare gli standard aziendali. Contiene la tecnica MOST e tutte le procedure necessarie per una corretta gestione degli standard aziendali. E’ possibile creare gli standard di attività normali (BasicMOST), a breve tempo ciclo ed altamente ripetitive (MiniMOST), che attività ad elevato tempo ciclo ed uniche (MaxiMOST). Gli elementi definiti possono essere aggregati in una struttura gerarchica dove i dati tra loro combinati vengono a costituire Sub-Operazioni, Operazioni o Cicli che descrivono il contenuto di lavoro dei prodotti o dei servizi. Per assicurare la coerenza dell’applicazione ed un elevato grado di accuratezza, il sistema utilizza una robusto database (SQL Server, Oracle, oppure Sybase SQL Anywhere) e rigide procedure di gestione dei dati. 

 Benefici di StandardsPro

  • Consente una creazione degli standard semplice e veloce
  • Migliora la produttività nella generazione degli standard attraverso il loro completamento, ricerca ed il richiamo automatici. Genera un sistema di archiviazione efficiente e coerente.
  • Consente una rapida generazione della documentazione da distribuire in linea.
  • Contiene le tecniche di misurazione del lavoro MOST.
  • Consente una veloce localizzazione degli sprechi e delle attività a basso valore aggiunto, consentendo una immediata modifica delle postazioni di lavoro e dei metodi per il raggiungimento di una migliore efficienza.
  • Consente la condivisione dei tempi e dei metodi di lavorazione anche sulla intranet aziendale.
Generazione dei dati. StandardsPro consente la generazione di sub-Operazioni:
  • NonMOST: usata per inserire manualmente la descrizione ed il tempo per il passo.
  • Combinata: sub-operazione utilizzata per raggruppare sub-operazioni esistenti in una unica.
  • BasicMOST: per la maggior parte delle attività.
  • MiniMOST: per attività a breve tempo ciclo, con elevata ripetitività, e senza variazioni negli schemi di moto.
  • MaxiMOST: per attività a lungo tempo ciclo, non ripetitiva ed unica.
Image
Sub-Operazioni. Le Sub-Operazioni sono gli elementi di livello inferiore della struttura dati di StandardsPro. Ogni Sub-Operazione viene etichettata con una serie di campi chiave che consentiranno nel seguito un suo rapido richiamo. I campi etichetta sono in parte predefiniti (codice prodotto, numero area di lavoro, unità di misura, tupo di attività, ecc...), ed in parte personalizzabili dall'utente. Il foglio intestazione di una Sub-Operazione contiene gli stessi campi che si trovano nella maschera per la ricerca delle sub-operazioni. 
 

Image
La generazione delle sub-operazioni può essere fatta in due modi diversi: il primo consente il riutilizzo del lavoro fatto in precedenza, il secondo consiste nella creazione di nuovi elementi partendo da un elemento vuoto.
      • QuickMOST. E' una visualizzazione ad albero organizzata per gruppi delle più comuni sequenze MOST. Questi elenchi sono generati dall'utente, in funzione delle sue necessità. Ciascuna sequenza può essere trascintata con il mouse sull'elenco dei passi di metodo della sub-operazione. Il risultato è la copia della sequenza indicizzata e della descrizione del passo di metodo in una riga dell'elenco dei passi di metodo della sub-operazione
      • DirectMOST è il modo più diretto per la creazione di sub-operazioni. L'aggiunta di un nuovo passo di metodo consiste nella selezione della sequenza corretta e nella successiva indicizzazione all'interno della casella di dialogo. Essa contiene i parametri e gli indici della tecnica utilizzata comprese le frequenze totali e parziali, nonchè le opzioni di sparziale simultaneità.
Una volta creati i passi di metodo, è possibile poi riutilizzarli in altre sub-operazioni attraverso il loro assegnamento ad un gruppo di elementi MOST.

Image
 
La generazione delle Operazioni distingue i 3 tipi:
  • Mono Operatore: operazione usata se l’attività viene svolta da un solo operatore.
  • Multi Operatore: operazione utilizzata quando l’attività viene svolta da più di un operatore. Per questa operazione è disponibile anche la funzione di report Multi Operatore.
  • Attrezzaggio: operazione usata per gli attrezzaggi, contiene i calcoli necessari.

 

Gestione dei dati

Image

  • Livelli. StandardsPro contiene un potente motore di ricerca in grado di individuare velocemente i dati necessari ad ogni livello (Sub-Operazioni, Operazioni, Cicli). Le Sub-operazioni sono elementi di lavoro misurabili, blocchi che vengono utilizzati per la costruzione di elementi di livello superiore. Le Operazioni sono un gruppo di 2 o più sub-operazioni svolte in una postazione di lavoro, esse sono la struttura portante di StandardsPro. I Cicli sono gruppi di 2 o più operazioni combinate per completare un’attività. Essi sono utili per raggruppare le operazioni per codice prodotto o per codice processo in modo tale da determinare la quantità totale di lavoro per il prodotto o il processo. L’aggregazione degli elementi in aggregazioni di livello superiore può essere effettuata  manualmente  oppure automaticamente grazie alle funzionalità QuickSOP e Worksheet.
  • ImageQuickSOP è un modo efficiente per aggiungere sub-operazioni ad una operazione. QuickSOP è una visualizzazione ad albero delle sub-operazioni necessarie alla costruzione dei passi di una operazione. Questo elenco appare nell’area dettagli di ogni operazione. Per creare una operazione, con QuickSOP, basta visualizzare l’elenco delle sub-operazioni e semplicemente trascinare e rilasciare le operazioni dell’albero sull’operazione con la modalità ‘drag and drop’.
  • WorkSheet. Con questa funzione, é possibile raggruppare in Raccolte le sub-operazioni con le loro ID ed i commenti. Le Raccolte possono successivamente essere usate per richiamare semplicemente e velocemente le sub-operazioni che compongono le operazioni.

 

Storia dell’Operazione. Quando si crea una nuova versione di una operazione, StandardsPro mantiene la sua storia. Questa storia può includere le motivazioni del cambiamento, l’utente che l’ha autorizzato, e la data della modifica. Questo programma consente di lanciare aggiornamenti in background per piani ed operazioni. Il programma Mass Update (Aggiornamenti Massivi) viene utilizzato per mantenere gli standard aggiornati ed accurati.

 

Trasferimenti. Il programma consente di creare files di testo da operazioni o piani di tipo public. Questi files, possono successivamente essere importati in altre applicazioni. Le operazioni o i piani possono essere aggiunti all’elenco degli elementi da trasferire automaticamente o manualmente. 
Customization Utility.  Questo programma consente di aggiungere campi intestazione, modificare le intestazioni dei campi, personalizzare i reports, selezionare le opzioni di trasferimento, o modificare le impostazioni di sistema per le operazioni o per i piani. 
Applicazione delle Maggiorazioni. I valori delle maggiorazioni sono solitamente impostati e definiti in modo globale a livello di sistema. Talvolta è necessaria l’applicazione di particolari maggiorazioni. In questi casi, l’uso delle raccolte consente di specificare ed applicare le maggiorazioni in modo adeguato.

Altre funzionalità
  • I fogli di metodo grafici possono essere facilmente generati utilizzando le informazioni già presenti nel sistema.
  • Identificazione di operazioni o cicli simili per codici componenti o processi senza duplicazione dei dati.
  • Il foglio Famiglia consente di associare una operazione o piano con i codici di componente o processo eliminando il bisogno di duplicazione dei dati.
  • Organizzazione dei dati ausiliari.
  • I dati ausiliari per operatore, applicatore e per la sicurezza possono facilmente essere allegati e resi disponibili a ciascun livello in StandardsPro™.
  • Automazione aggiornamenti massivi
  • L’applicazione Aggiornamenti Massivi consente un veloce aggiornamento degli elementi che compaiono in tutti o in alcune operazioni o piani.
  • Storico automatico delle modifiche.
  • La funzionalità Storia mantiene la registrazione di tutte le modifiche fatte al database e può essere visualizzato per meglio chiarire le origini delle modifiche stesse. 

Caratteristiche tecniche
ImageSupporto multilingua: StandardsPro parla 4 lingue (italiano, inglese, francese, tedesco)
I Software della Maynard funzionano su diversi ambienti client/server oppure in stand alone.
Sistema Operativo: Microsoft Windows Vista, Windows7
Network Data Server: Novell® NetWare 3.11 or greater, Windows NT 3.51 o superiore, 2000
Databases supportati: Sybase® SQL Anywhere 5.x, Sybase® Adaptive Server Anywhere 6.x, Sybase® SQL Anywhere Studio 7.x, 8.x, Oracle® 7.3.4+, 8.x, 9.x, Microsoft® SQL Server 7.x or 2000.
Per ulteriori informazioni su StandardsPro™ o ogni altro prodotto della Maynard Productivity Solutions, contattare il distributore autorizzato Maynard (Prolog S.r.l.)
Richiesta informazioni
  1. Chiamaci al 348 8706010 oppure completa il form specificando le tue esigenze.
  2. Nome/Cognome(*)
    Inserisci il tuo nominativo
  3. Azienda
    Input non valido
  4. Ruolo Azienda
    Input non valido
  5. Telefono
    Input non valido
  6. E-mail(*)
    Inserisci un indirizzo e-mail valido
  7. Software di interesse:
    Input non valido
  8. Necessità specifiche:
    Input non valido
  9. (*)

    Input non valido
  10. Inserisci i caratteri

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti il ​​nostro utilizzo dei cookie Ulteriori informazioni.