Quando Simulare?

Obiettivi della Simulazione
Lo scopo di una simulazione è conoscere tramite uno studio virtuale gli effetti che possono avere scelte diverse all'interno di un impianto da progettare oppure da modificare per renderlo più efficiente.
Simulare significa poter fare delle prove riproducendo virtualmente componenti costosissimi senza doverli acquistare, potendo così identificare le configurazioni ottimali del sistema prima ancora di possederlo.

I principali obiettivi che si possono raggiungere grazie alla simulazione sono:

  • Aumentare l'utilizzo delle macchine

  • Aumentare la capacità produttiva riducendo i tempi di attraversamento

  • Valutare diverse alternative di layout

  • Ridurre gli spazi necessari allo stoccaggio dei prodotti e semilavorati

  • Ridurre la necessità di personale

  • Visualizzare la pianificazione e la gestione di un impianto

  • Determinare il numero di veicoli all'interno di un sistema di trasporto

  • Prevedere le dimensioni dei buffer

  • Ottimizzare le strategie di controllo

  • verificare le funzionalità del software di gestione del magazzino

Quando è usata la Simulazione?

  • Quando si sta valutando una nuova soluzione produttiva
  • Quando i metodi analitici non possono fornirci risultati apprezzabili
  • Quando si verificano relazioni causa-effetto molto complesse
  • Quando la sperimentazione sull'impianto reale non è possibile o è troppo costosa
  • Quando si sta investigando sui comportamenti temporali di un impianto

In quali fasi viene usata la Simulazione?

  • Pianificazione
  • Parametri di pianificazione
    Valutazione delle alternative
  • Identificazione dei colli di bottiglia
  • Inizio Realizzazione
  • Schemi per i programmi di controllo
  • Monitoraggio delle fasi iniziali dell'impianto
  • Durante il Funzionamento
  • Valutazione delle ore di lavoro
  • Piano di produzione (sequenze ottimizzate)
  • Analisi di possibili modifiche
Affidarsi alla Simulazione
  • Prima di decidere per l'implementazione dello studio mediante simulazione, dovrebbero essere stabilite tutte le condizioni che si vogliono ottenere per poter considerare il progetto soddisfacente. La mancanza di esperienza nell'utilizzo di uno strumento di simulazione può diventare uno scoglio importante.
  • Nella fase iniziale si deve inoltre stabilire se utilizzare risorse interne per svolgere le simulazioni o se affidarsi piuttosto ad una società esterna che potrebbe rivelarsi più esperta e specializzata.
  • Questa decisione dovrebbe basarsi su criteri quali:
    • Comparazione del costo di esecuzione interno all'azienda contro il costo di esecuzione da parte di un esterno
    • Esistenza di conoscenze tecniche (a livello hardware e software) e delle capacità del personale
    • Possibilità di estrazione dei dati per i progetti di simulazione futuri
    • Tempi necessari per lo sviluppo di una simulazione
    • Tempi necessari per l'apprendimento dell'utilizzo del software di simulazione

Se si prevede di far ricorso spesso ai modelli simulati può dunque essere utile sviluppare un servizio interno all'azienda che si occupi di questa attività, progettando un primo modello in appoggio ad un consulente esterno che con la sua esperienza potrà garantire uno svolgimento più rapido e preciso. Questo garantirà in seguito di poter diventare autosufficienti e di formare all'interno dell'azienda stessa il personale che si occuperà di simulazioni.

Richiesta informazioni
  1. Chiamaci al 348 8706010 oppure completa il form specificando le tue esigenze.
  2. Nome/Cognome(*)
    Inserisci il tuo nominativo
  3. Azienda
    Input non valido
  4. Ruolo Azienda
    Input non valido
  5. Telefono
    Input non valido
  6. E-mail(*)
    Inserisci un indirizzo e-mail valido
  7. Corso di interesse
    Input non valido
  8. Scrivi qui le tue necessità
    Input non valido
  9. (*)

    Input non valido
  10. Inserisci i caratteri

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti il ​​nostro utilizzo dei cookie Ulteriori informazioni.